1.1.1.1 VPN

1.1.1.1 VPN
Cos’è un VPN?
Ecco la definizione di VPN, presa da Wikypedia:
Una rete virtuale privata (tradotto dall’inglese in lingua italiana letteralmente: Virtual Private Network[1], acronimo: VPN), nelle telecomunicazioni, è una rete di telecomunicazioni privata, instaurata come connessione tra soggetti che utilizzano, come tecnologia di trasporto, un protocollo di trasmissione pubblico e condiviso, come ad esempio la suite di protocolli Internet.
File:Virtual_Private_Network_o…
Schema di principio di una VPN basata su Internet
Lo scopo delle reti VPN è quello di offrire alle aziende, a un costo minore, le stesse possibilità delle linee private a noleggio, ma sfruttando reti condivise pubbliche: si può vedere dunque una VPN come l’estensione a livello geografico di una rete locale privata aziendale sicura che colleghi tra loro siti interni all’azienda stessa variamente dislocati su un ampio territorio, sfruttando l’instradamento tramite IP per il trasporto su scala geografica e realizzando di fatto una rete LAN, detta appunto “virtuale” e “privata”, equivalente a un’infrastruttura fisica di rete (ossia con collegamenti fisici) dedicata.
Veniamo all’applicazione in oggetto
L’applicazione che oggi tratteremo si chiama 1.1.1.1 (sviluppata da Cloudflare). Ho deciso di recensirla perché è totalmente accessibile, non presenta pulsanti da etichettare e non presenta complicazioni per essere utilizzata. Da premettere che cloudflare è una rete formata da 150 infrastrutture in tutto il mondo, ciò comporta che una volta che instauri la connessione con il vpn verrai connesso ad un server che può essere sia in Italia che in altre nazioni. È sempre preferibile connettersi ad un server europeo, data la maggior velocità di connessione… siccome è più vicino al luogo in cui ti trovi.
L’applicazione presenta dei pulsanti principali che sono quello che la sintesi vocale (VoiceOver o TalkBack) chiama “Interruttore principale”. Questo pulsante, una volta concesse le autorizzazioni necessarie all’app e una volta installato il profilo del VPN, ti permette di avviare e stoppare la connessione.
Qualche immagine, per chi ha qualche possibilità di percepirle. Naturalmente saranno descritte.

Questa è l’introduzione dell’applicazione. Da qui, avrai informazioni su ciò che l’app offre.

Qui c’è una breve spiegazione di cos’è un VPN (si può dire che è un riassunto di quanto detto sopra).

E da qui è possibile accettare i termini. Quello che l’app vuole fare è installare un profilo VPN sul tuo telefono, indispensabile per poterti connettere.
Accetta tutte le richieste di autorizzazione e vai avanti.
Ed infine… ecco qui le foto di quando la tua connessione non sarà privata e di quando sarai pronto per viaggiare nel web in tutta sicurezza.

Da qui capirai che non sei connesso alla rete. Clicca su interruttore principale prima di navigare privatamente.

Fatto questo, sei pronto per iniziare a viaggiare in tutta sicurezza!
P. S. LE FOTO SONO STATE PRESE DA IPHONE, MA IN LINEA DI MASSIMA LE FUNZIONI E I PULSANTI SONO QUELLI PER COLORO CHE UTILIZZANO ANDROID.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *